“Per il Sassuolo sarà fondamentale la capacità di soffrire al cospetto di un avversario che sembra avere già trovato quell’identità e quella consapevolezza nei suoi mezzi che la squadra di De Zerbi mi sembra stia ancora cercando – ha dichiarato il doppio ex di Hellas Verona-Sassuolo, Gian Marco Remondina, al Resto del Carlino – Chi è salito dalla B, non solo l’Hellas, Sta facendo meglio di altre realtà già consolidate come Genoa e Sampdoria. Occhio poi al pubblico: il Bentegodi, quando spinge, è sempre un alleato prezioso per gli scaligeri”. Foto zimbio.com