“È inutile elencare le qualità di Kumbulla. Lo avevo già seguito quando giocava in Primavera, è un giocatore di prospettiva, ha tecnica e personalità. Lo considero già un top player. L’avevo consigliato al Napoli e avevano chiuso l’operazione. Marash deve trovare una dimensione giusta. E soprattutto deve maturare sul campo, quindi giocando. A parte Kumbulla, quando potevo ho sempre seguito il Verona. Mi piace molto il concetto, la mentalità, l’aggressività, la proposta offensiva. Mi piace molto Juric, mi appassiona. Sia per l’aspetto caratteriale che per come imposta la squadra. Ogni volta che li vedi giocano a memoria e se stanno bene fisicamente mettono sotto anche squadre di alto livello” ha dichiarato a L’Arena, l’ex allenatore dell’Hellas Verona, oggi ct dell’Albania, Edy Reja.