Oltre 80 alunni di quinta elementare, tanta curiosità e le bandiere gialloblù che sventolano nell’aula magna ad accogliere Simone Andrea Ganz, ospite della scuola ‘Beni Montresor’ di Bussolengo. Il gialloblù nel primo pomeriggio è salito in cattedra per rispondere a domande e curiosità degli studenti, raccontando esperienze e dispensando consigli su come affrontare le piccole sfide di tutti i giorni. “Le difficoltà, nel calcio come a scuola, sono fatte per essere affrontate e superate!” questo il messaggio che Ganz ha voluto sottolineare con un sorriso. Il gialloblù ha posto l’accento anche sull’importanza del gioco di squadra: “Sono molto contento quando faccio gol, l’esultanza viene da dentro, ogni volta diversa. Però ci tengo sempre ad abbracciare i miei compagni, perché quando riesco a segnare, il merito è di chi mi ha aiutato. Il Verona è proprio così, una squadra in cui tutti si aiutano, che si vinca e che si perda siamo tutti uniti”. Una lezione, quella di Simone Andrea, che i giovani hanno dimostrato di apprezzare parecchio. Al termine dell’incontro, foto e autografi di rito: Ganz ha avuto così modo di toccare con mano la passione dei tifosi gialloblù, un amore che non conosce età.

L’incontro rientra nell’ambito del Progetto Scuola 2016-17, promosso dal Settore Giovanile e dalla Scuola Calcio dell’Hellas Verona FC.

fonte: hellasverona.it