Mano pesante della Procura Figc sul Chievo in merito all’inchiesta sulle plusvalenze fittizie. Il Procuratore federale Pecoraro ha chiesto per i gialloblu, la penalizzazione di 15 punti da scontare nella stagione appena conclusa. L’arringa del Procuratore Pecoraro è stata durissima nei confronti della società veneta. Nel processo che si è svolto questo pomeriggio presso il Tribunale federale di Roma, erano presenti anche i vertici, i dirigenti e gli avvocati del Crotone che ha chiesto e ottenuto di entrare nel processo come terzo interessato. La sentenza di primo grado è attesa nel fine settimana oppure al massimo tra lunedì e martedì ma per adesso il Chievo è nei guai perchè con 15 punti di penalizzazione sarebbe in B con il Crotone salvo. Fonte: italpress.it