“La nostra squadra non è votata a restare chiusa dietro e aspettare. Dovremo proporci, andare in avanti appena ne avremo l’occasione, seguendo il nostro atteggiamento. Poi quando ci sarà da coprirsi sarà necessario farlo persino con chi resterà in panchina. Possiamo vivere sentimenti forti, con la tensione che accompagna questi impegni e permette al gruppo a crescere. Sono tutti a disposizione, abbiamo lavorato nella maniera giusta, archiviando subito il successo con lo Spezia. Siamo contenti ed orgoglioso di affrontare una partita così – ha dichiarato l’allenatore della Primavera dell’Hellas Verona, Nicola Corrent, a La Gazzetta dello Sport – La Roma è più forte, questo è ovvio. Sarà difficile, complicato. All’andata hanno lasciato per strada qualcosa, magari non ci conoscevano sotto determinati aspetti, diversamente da quanto sarà per il ritorno. L’affrontiamo con coraggio”.

Appuntamento con la storia per la Primavera dell’Hellas Verona, nella semifinale di ritorno della Primavera TIM Cup. Diretta ore 14 su Sportitalia. Forza gialloblù!!!