La squadra di Antonio Porta cade in casa della SPAL: per i ferraresi segnano in apertura Martina e Babbi, lo stesso Babbi nella ripresa fa doppietta. Situazione inedita nel secondo tempo: il Verona sbaglia un rigore con Sane ma segna tre gol che varrebbero il pari, tutti annullati dal guardalinee per presunti fuorigioco, come sottolinea il sito del club gialloblù. La Primavera cercherà ora il riscatto tra una settimana all’Antistadio contro il Carpi. SPAL-HELLAS VERONA 3-0. Marcatori: 3′ pt Martina, 6′ pt e 14′ st Babbi. SPAL: Fallani, Pessot, Farcas, Sare, Salvi, Rizzo, Ielo (dal 32′ pt Milani), Gibilterra (dal 22′ st Chakir), Babbi (dal 22′ st Cuellar), Spina, Martina. A disposizione: Seri, Cannistrà, Valesani, Biolcati, Uzela, Samotti, Tunjov, Campi, Minaj. All.: Cottafava. HELLAS VERONA: Chiesa, Meneghini (dal 1′ st Bernardinello), Corradini (dal 36′ st Plaka), Righetti, Dal Cortivo (dal 1′ st Fiumicetti), Peretti, Sane (dal 26′ st Caon), Lucas, Vigolo, Saveljevs, Traore. A disposizione: Ciezkowski, Hudzik, Martinez, Sinior, Nardi, Lisi, Jemal, Amayah. All.: Porta