L’ultima vittoria interna contro il Brescia ha lanciato la Primavera gialloblù al decimo successo consecutivo in campionato: una striscia straordinaria che ha portato gli uomini di Corrent a +11 in classifica sulle meno attardate inseguitrici. Domani, mercoledì 21 aprile (fischio d’inizio alle ore 15), l’Hellas tenterà di prolungare il filotto, ospitando la Cremonese all’Antistadio nel recupero della 4a giornata.

La partita sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook di Hellas Verona FC

Quello di domani è il secondo confronto diretto con i grigiorossi. Il primo ha visto l’Hellas strappare i 3 punti – allo scadere – al ‘Soldi’ di Cremona lo scorso 27 marzo, grazie alle reti di Cancellieri e Bertini. Quella fu la prima sconfitta dei lombardi in campionato, che ora si presentano al match dell’Antistadio ‘Tavellin’ con 15 punti di ritardo e 2 gare in meno rispetto ai gialloblù. Nello scorso weekend, mentre il Verona superava per 4-3 il Brescia dopo un emozionante botta-e-risposta in zona gol, la Cremonese cadeva in casa con l’Udinese, con la rete del bianconero Ferla arrivata al 92′.
Conti alla mano, con questo turno di recupero il Verona avrebbe la chance di salire a +14 dalle seconde in classifica Parma e Brescia, avvicinandosi sensibilmente al traguardo della promozione. Calcoli, per ora, che Mister Corrent non vuole ancora fare, conoscendo il valore dei prossimi avversari e le insidie che questa partita può nascondere.

"La Cremonese è una buonissima squadra – ha sottolineato l’allenatore gialloblù Nicola Corrent -, quando l’abbiamo affrontata per la prima volta non aveva ancora mai perso in campionato. Ora sta ottenendo un po’ meno di quanto in realtà meriti, ma questo non abbasserà la nostra concentrazione. Giocheremo contro una squadra davvero organizzata, capace di concedere pochissimo e di sfruttare le proprie qualità d’attacco. Lo abbiamo visto nella scorsa gara: hanno un’identità molto chiara, dobbiamo giocarcela con intensità, sapendo che sarà una sfida difficile. Le condizioni dei gialloblù? Domenica abbiamo riposato, mentre ieri siamo tornati in campo e oggi andremo nel vivo del lavoro, quindi nella cura di ogni dettaglio. In generale la squadra sta bene ed è focalizzata sull’obiettivo partita. La partita con il Brescia? Abbiamo concesso tre gol, quindi serve più attenzione e concentrazione. Chiaro che, in questo momento, tutti stiano segnando e subendo di più, perché affiora anche la stanchezza, ma dobbiamo cercare di limitare questo fattore. Fermo restando l’ottimo apporto in fase realizzativa, sarà importante tenere di vista il controllo delle gare".

LA CLASSIFICA DEL CAMPIONATO
Hellas Verona* 43, Brescia 32, Parma* 32, Chievo 31, Vicenza** 30, Cremonese*** 28, Udinese 23, Pordenone*** 16, Venezia** 15, Monza 14, Reggiana**** 11, Cittadella 6
* = gara/e da recuperare

RECUPERO DELLA 4a GIORNATA
Hellas Verona-Cremonese – mercoledì 21 aprile, ore 15
RECUPERO DELLA 14a GIORNATA
Venezia-Pordenone – mercoledì 21 aprile, ore 15. Fonte: hellasverona.it