Questo pomeriggio alle ore 14.30, la Primavera di Massimo Pavanel tornerà in campo nella delicata trasferta di Como. Dopo le buone prestazioni, non ripagate con i risultati (un punto nelle ultime tre partite, ndr) i gialloblù andranno a caccia dell’intera posta in palio, nonostante la squadra sia in piena emergenza.

Pavanel infatti dovrà fare i conti con numerose (7) assenze di spessore: in primis Checchin e Tupta, che restano aggregati alla Prima squadra e saranno convocati per il Milan, ma dovrà fare a meno anche degli infortunati Riccardi (trauma distorsivo al ginocchio rimediato contro il Brescia, ndr), Badan (problema alla caviglia in settimana, ndr), Contri e Speri (problemi muscolari,ndr), oltre allo squalificato Lancia, che è stato fermato per tre giornate dal giudice sportivo per aver colpito al volto con una gomitata un avversario. Sette assenze pesanti per Pavanel a Como.

C’è attesa invece per il rientro di Fares che verrà schierato dal 1′ nell’attacco della Primavera gialloblù questo pomeriggio dopo l’infortunio al perone del settembre scorso.