L’Hellas Verona di Nicola Corrent, nella sfida playoff contro l’Udinese giocata a porte chiuse all’Antistadio, domina a lunghi tratti contro i friulani ma non riesce a portare a casa l’intera posta in palio.

Monologo scaligero nella prima frazione di gioco, Hellas Verona a cui manca solo il gol. Al 30’ espulso il responsabile del Settore Giovanile, Massimo Margiotta, per proteste. Nel finale della prima frazione di gioco, Calabrese sbaglia un calcio di rigore, da lui stesso procurato, calciando a lato. Il gol del momentaneo vantaggio dell’Hellas Verona arriva al 54’ grazie al colpo di testa vincente di Yeboah. I gialloblù si rilassano però troppo ed al 78’, l’Udinese trova il gol del pareggio con un bel tiro a giro di Oviszach. Nel finale di gara, il portiere dell’Hellas Verona, Ciezkowski, salva in due occasioni il risultato ed al 90’, traversa per l’Udinese.

Nel prossimo turno, i gialloblù saranno di scena a Brescia.