Un campo da Champions League attende a Roncone la seconda squadra dell’Hellas Verona (27 luglio – 9 agosto), che per il quarto anno preparerà la nuova stagione in Valle del Chiese, dopo l’esordio avvenuto nel 2016 a Storo dove sì allenò per alcuni giorni anche la prima squadra. Nonostante il freddo e la neve di maggio, che ne hanno rallentato la crescita vegetativa, il manto erboso del campo posto sopra il lago di Roncone è in condizioni perfette. Lo hanno potuto sperimentare direttamente il nuovo tecnico Nicola Corrent e il neo preparatore Sandro Bedin accompagnati nel sopralluogo tecnico fatto assieme ai responsabili dell’Alta Giudicarie Flavio Tamanini e Alberto Milanesi, con Diego Decarli in rappresentanza di Daiana Cominotti, presidente del Consorzio Turistico. “Sembra quasi un campo biologico – la battuta fatta nell’esaminare il tappeto erboso che celava anche dei piccoli funghi commestibili -. Certamente è in condizioni perfette, le migliori da quando ci alleniamo in Valle del Chiese. Complimenti a chi ha lavorato così bene”.