Nella terzultima giornata del girone A, l’Hellas Verona di Massimo Pavanel si arrende davanti alla capolista Lazio e si allontana dalla possibilità di accedere direttamente alla fase finale (secondo posto, ndr) ma resta in piena lotta playoff. La sfida di Vigasio vede al 5′ Bari Madiu entrare in area gialloblù ma Ferrari è perfetto nell’uscita bassa. Due minuti più tardi è Bezziccheri che raccoglie in area un pallone pericoloso ma il suo sinistro termina sopra la traversa. Al 16′ sono i gialloblù a farsi vedere in avanti con Pavan che con un tiro-cross dalla distanza costringe il portiere avversario a deviare in calcio d’angolo. I ragazzi di Pavanel prendono sempre più convinzione e al 28′ l’arbitro assegna un rigore per fallo subito da Buxton, sul dischetto si presenta Tupta che spiazza il portiere, 1-0 Verona e 14º gol per la punta slovacca. Cinque minuti più tardi è ancora Buxton ad entrare in area seminando panico tra gli avversari ma non trovando il tocco sotto porta di un compagno. Il Verona fa la partita e al 39′ è Tupta che salta un avversario e prova la conclusione da fuori area senza centrare però lo specchio della porta. Al 41′ Buxton sbaglia un gol clamoroso davanti al portiere calciandogli debolmente addosso dopo che Tupta, altruista, lo aveva messo a tu per tu. Si rivede la Lazio poco dopo con Ceka che prova la conclusione che finisce a lato di poco. Nella ripresa al 14′ Tupta perde un pallone pericoloso e regala un’occasione da gol a Bezziccheri che invece di tirare cerca Rossi senza ottenere il risultato sperato. È un campanello d’allarme, e il gol della Lazio arriva infatti al 16′ grazie ad un errore condiviso della retroguardia scaligera, ne approfitta Rossi che con un pallonetto segna il gol del pareggio. Al 24′ Rossi scappa via ancora alla difesa gialloblù ma davanti a Ferrari spara alto. Il Verona fatica e al 29′ è Bari Madiu che dopo un’azione manovrata spinge in rete il cross di Ndiaye, 2-1 Lazio e punteggio ribaltato. Biancocelesti che hanno addirittura l’occasione del 3-1, ma Ferrari si supera sul tiro di Rossi. In pieno recupero Spizzichino salva il risultato sulla linea di porta sul colpo di testa di Tupta. HELLAS VERONA-LAZIO 1-2 Marcatori: 29′ Tupta R.(V), 16′ st Rossi (L), 29′ st Bari Madiu (L) HELLAS VERONA: Ferrari, Pavan, Casale, Kumbulla, Pettinà (Nigretti), Guglielmelli (Jurj), Danzi, Stefanec (Dentale), Hoxha, Buxton, Tupta. All. Pavanel LAZIO: Borrelli, Spizzichino, Ceka, Miceli, Baxevanos, Cardoselli, Bari, Folorunsho, Rossi, Bezzicheri, Ndiaye. All. Bonatti