È un successo storico quello che lancia la Primavera gialloblù verso la sfida contro il Pordenone. In settimana, infatti, i ragazzi di mister Nicola Corrent hanno raggiunto la prima, indimenticabile qualificazione della storia del Club gialloblù alle semifinali di Primavera TIM Cup, in cui troveranno la Roma. Ora però la concentrazione si sposta sul campionato: contro il Pordenone sarà fondamentale ritrovare i tre punti, per riscattare le sconfitte rimediate contro SPAL e Virtus Entella. I neroverdi stazionano attualmente al settimo posto in classifica, e arrivano dal ko sul campo dello Spezia. L’Hellas ha già avuto modo di incontrare i friulani in due occasioni: nel match del girone d’andata (vinto 5-2) e nella gara valida per il secondo turno di Primavera TIM Cup (successo gialloblù per 4-0). A dirigerere l’incontro sarà Filippo Giaccaglia della sezione AIA di Jesi, che sarà coaudiuvato dagli assistenti Luca Feraboli e Alessandro maninetti, entrambi della sezione AIA di Lovere. Il fischio d’inizio è fissato per le ore 14.30 di domani, sabato 1 febbraio, e sarà possibile seguire gli aggiornamenti del match in diretta su hellasverona.it e sulla pagina facebook ufficiale Hellas Verona Giovanili. Fonte: hellasverona.t