Torna alla vittoria la Primavera di Massimo Pavanel. Nonostante le numerose assenze tra infortuni e squalifiche, i gialloblù portano a casa da Como, con merito, l’intera posta in palio. Padroni di casa che si portano in vantaggio alla mezz’ora di gioco, su rigore, con Cortesi, pareggio scaligero con Fares (35′), al rientro in campo dopo la frattura del perone del settembre scorso, attaccante gialloblù che sempre dagli undici metri pareggia i conti. Hellas Verona che è capace persino di ribaltare il risultato al 37′ con Tupta, prima frazione di gioco che si chiude 2-1 per la squadra di Pavanel.

Nella ripresa Fares sigla al 22′ la sua doppietta personale grazie ad un sinistro potente che supera il portiere del Como per il momentaneo 1-3, lombardi che accorciano le distanze con Cicconi (35′) ma oramai è troppo tardi ed è l’Hellas Verona a gioire al triplice fischio finale.

I gialloblù di Pavanel grazie a questa vittoria balzano in classifica a quota 19 punti e sabato prossimo a Vigasio, prima della sosta, di scena ci sarà il Bologna.