Ventiduesima e ultima giornata di regular season per la Primavera gialloblù, attesa domani dalla trasferta più lunga dell’anno, quella di Salerno. Una trasferta che inizia già oggi, con la partenza nel pomeriggio per raggiungere il ritiro e, domattina presto, lo stadio ‘Volpe’. Fischio d’inizio alle ore 11 tra due squadre molto lontane in classifica (34 punti per il Verona, 13 la Salernitana penultima) e gli obiettivi stagionali sostanzialmente definiti. L’Hellas, appaiato allo Spezia al quarto posto, occupa in realtà la quinta casella in virtù della differenza reti, un dettaglio non poco perché sarà proprio la posizione di classifica a definire l’avversario del primo turno dei playoff: chi arriva quarto sfida l’Ascoli, chi arriva quinto trova la Lazio. Obiettivo tre punti, quindi, con un occhio a La Spezia, dove i bianconeri affronteranno la Cremonese. Il commento di mister Antonio Porta: “La posizione di classifica è ancora tutta da giocare, noi pensiamo solo a vincere e poi vediamo come va a finire. Non è facile per i ragazzi gestire le continue soste che impone questo campionato con poche squadre, anche a livello fisico e non solo mentale. Playoff? Non importa l’avversario, ora pensiamo solo a vincere domani. Le squadre sono tutte di alto livello, quindi non facciamo calcoli”. Fonte: hellasverona.it