“Avete scritto quello che sta accadendo: la situazione è evoluta, il ragazzo ha fatto le sue scelte per non continuare il loro percorso. Abbiamo preso atto, stiamo parlando con il Verona, spero che con il presidente Setti di trovare una soluzione, ci siamo sentiti anche oggi. L’importante è che il papa esca affinché ne entri un altro. Con il Verona c’e ancora molta distanza ma noi , sebbene ci siano altre tre quattro squadre, stiamo parlando solo con loro. Capisco Samuel e le sue ambizioni, non ho niente da aggiungere – ha dichiarato il presidente del Perugia, Santopadre, a umbriatv – Il Verona ha 25 milioni di paracadute che rispetto alle altre squadre è inarrivabile e non è una concorrente. In questo momento la trattativa è aperta con il Verona anche se ci sono altre squadre, ma noi stiamo ragionando con loro”.