Mattinata di riconoscimenti per Romulo e Sergio Maddè. Il primo si è aggiudiacato il ‘Premio Sante Begali 2017/18’ per la sezione ‘Fair Play’, il riconoscimento istituito dalla famiglia Begali in collaborazione con il quotidiano L’Arena, mentre l’ex giocatore e allenatore del Verona è entrato nella lista degli ex gialloblù che hanno ricevuto il Premio dedicato a ‘Gli Indimenticabili’. Oggi la consegna degli attestati da parte di Osvaldo Bagnoli, Presidente Onorario dell’Hellas Verona, e Piergiorgio Begali, figlio dello storico capitano gialloblù, che è intervenuto a margine della premiazione: “Sono felice di portare questo premio, giunto quest’anno alla sua nona edizione, al giocatore che ha tenuto un comportamento corretto per tutta la stagione, giocando con grande determinazione. Direi che Romulo in questo campionato abbia incarnato queste caratteristiche che facevano parte delle qualità di mio padre”. Il centrocampista gialloblù (nella foto con Osvaldo Bagnoli a sinistra e Piergiorgio Begali a destra) al momento della consegna dell’attestato per il ‘Premio Sante Begali – Sezione Fair Play’ ha così commentato: “Mi fa veramente molto piacere ricevere questo bellissimo premio, conosco la sua importanza e per questo sono onorato. L’andamento della stagione? Sono triste ed amareggiato, soprattutto per i tifosi che non meritavano questo tipo di campionato. Mi dispiace tantissimo per non aver raggiunto l’obiettivo”. Nell’occasione è stato premiato anche Sergio Maddè (nella foto insieme ad Osvaldo Bagnoli) ex calciatore e allenatore del Verona. A lui il riconoscimento dedicato a ‘Gli Indimenticabili’ del Premio Sante Begali, che come ha detto lui stesso: “Questo premio ha valorizzato ex molto importanti nel corso degli anni, per questo riceverlo mi fa grande piacere. E’ un riconoscimento graditissimo, a maggior ragione se a consegnarlmelo è stato Osvaldo Bagnoli. Il campionato? Quest’anno ho seguito il Verona e naturalmente sono dispiaciuto per quello che è successo. Ripartire non sarà facilissimo, ma la società è sana economicamente, sono sicuro saprà prendere le giuste iniziative”. Fonte: hellasverona.it