Nicolas torna in solitaria al 1° posto del premio ‘Sante Begali’. Il riconoscimento, dedicato alla memoria dello storico difensore gialloblù di cui proprio oggi, giovedì 13 aprile, ricorre il 9° anniversario della morte, celebra il calciatore dell’Hellas Verona più corretto in campo in rapporto ai minuti giocati. Dopo essere stato raggiunto da Souprayen in vetta alla classifica, il portiere brasiliano si è riappropriato del primo posto, con 3 ammonizioni in 3.150 minuti giocati. Secondo posto per il terzino francese (3 ammonizioni in 3.130 minuti in campo), a seguire Ganz, Bessa e Luppi completano le prime 5 posizioni. Il regolamento prevede che, a 4 giornate alla fine del campionato, i primi 5 giocatori saranno protagonisti di un sondaggio, promosso dall’Hellas Verona in collaborazione del quotidiano L’Arena. Saranno infatti i tifosi a scegliere il giocatore che avrà dimostrato di eccellere per correttezza, determinazione e attaccamento ai colori gialloblù. Tutte doti che hanno fatto di Begali un grande capitano e una bandiera gialloblù. ‘PREMIO SANTE BEGALI’ – REGOLAMENTO 2016/2017 Vince il calciatore che: – non ha mai vinto nelle edizioni precedenti; – ha giocato almeno metà delle partite; – non ha mai ricevuto un’espulsione diretta, mentre è ancora in gara chi è stato espulso per somma di ammonizioni; – concorre invece chi è stato espulso per somma di ammonizioni. ‘PREMIO SANTE BEGALI’ – CLASSIFICA PROVVISORIA 1 – Nicolas 1- Souprayen 3 – Ganz 4 – Bessa 5 – Luppi ‘PREMIO SANTE BEGALI’ – ALBO D’ORO 2009/2010 Pensalfini 2010/2011 Rafael 2011/2012 Rafael 2012/2013 Sgrigna 2013/2014 Agostini 2014/2015 Benussi 2015/2016 Siligardi. Fonte: hellasverona.it