Si è conclusa l’undicesima edizione del premio Sante Begali, riconoscimento dedicato alla memoria del grande ex gialloblù ricordato per la grande correttezza in campo. Dopo la vittoria di Samuel Di Carmine nella scorsa edizione, il primato di calciatore più corretto torna tra le mani o tra i guantoni di un portiere, dopo Rafael e Benussi. Dei 5 finalisti è stato Marco Silvestri il più votato nel sondaggio de L’Arena, mentre Darko Lazovic e Marco Davide Faraoni hanno ottenuto rispettivamente la seconda e la terza posizione; quarti a pari merito chiudono Valerio Verre e Amir Rrahmani.

Una vittoria mai in discussione, quella di Silvestri, visto che il portierone gialloblù è rimasto in testa a questa speciale classifica dalla prima all’ultima giornata: appena due i cartellini gialli in ben 35 gare disputate, nessuna espulsione. Il numero 1 dell’Hellas non potrà però ripetersi, visto che l’attuale regolamento del premio non permette a chi ha già vinto il riconoscimento di concorrere nuovamente negli anni successivi, ma anche questo successo – ispirato dalla memoria di un grande ex capitano e simbolo gialloblù – è un’ulteriore nota di merito alla grande stagione vissuta tra i pali.

‘PREMIO SANTE BEGALI’ 2019/20 – LA CLASSIFICA

1 – Silvestri
2 – Lazovic
3 – Faraoni
4 – Verre
4 – Rrahmani

‘PREMIO SANTE BEGALI’ – ALBO D’ORO

2009/2010 Pensalfini
2010/2011 Rafael
2011/2012 Rafael
2012/2013 Sgrigna
2013/2014 Agostini
2014/2015 Benussi
2015/2016 Siligardi
2016/2017 Bessa
2017/2018 Romulo
2018/2019 Di Carmine
2019/2020 Silvestri

Fonte: hellasverona.it