La giuria del premio Beppe Viola, giunto alla 33esima edizione, presieduta da Sergio Zavoli e composta da Stefano Agresti, Italo Cucci, Riccardo Cucchi, Giuseppe d’Amato, Massimo De Luca, Ruggero Palombo, Carlo Paris e Alessandro Vocalelli, dopo aver premiato Alessandro Bonan (Sky Sport), Emanuele Dotto (Radio Rai) e Francesco De Luca (Il Mattino), ha deciso di attribuire un riconoscimento particolare ad un grande uomo di sport, cosi’ com’era gia’ successo lo scorso anno per l’allora allenatore della Nazionale Cesare Prandelli. La scelta e’ caduta su Luca Toni, campione del mondo nel 2006 con la Nazionale di Marcello Lippi, e attualmente leader e goleador dell’Hellas Verona. La premiazione dei vincitori e’ in programma martedi’, nel Salone delle Feste del Casino’ Municipale di Arco, poco dopo la finale dell’edizione n° 44 del torneo internazionale Citta’ di Arco-Beppe Viola, riservato alla categoria Allievi.