– Categoria Lo sport è vita: Giovanni Malagò, Presidente Nazionale CONI
– Categoria Medicina: Prof. Antonio Giordano, direttore dello Sbarro Institute for Cancer Research and Molecular Medicine di Philadelphia (USA)
– Categoria Isituzioni Sportive: Gabriele Gravina, presidente Lega Pro
– Categoria alla carriera: Javier Zanetti e Luca Toni
– Categoria allenatore: Zdenek Zeman
– Categoria giornalisti: Massimo Corcione direttore Sky Sport, Xavier Jacobelli, editorialista Corriere dello Sport
– Categoria Settore Giovanile: Antonio Percassi, Presidente Atalanta
– Categoria solidarietà: Walter Mattioli Presidente Spal
– Categoria direttore sportivo: Pino Iodice, ds Matera
– Categoria alla Memoria: Bruno Mazzotta ex calciatore della Cavese scomparso dopo una partita di calcio (ritirano il riconoscimento i nipoti Francesco e Bruno Cuoco).

HELLAS LIVE ringrazia per gli scatti Foto Leanza-Scatto.org