“È un estremo difensore con una struttura fisica potente, molto esplosivo, elastico, che fa della velocità negli spostamenti una delle sue armi principali – il commento del direttore dell’area tecnica dell’Udinese, Daniele Padrè, su Nicolas – Oltre ad essere coraggioso nelle uscite alte, utilizza entrambi i piedi con naturalezza. Queste caratteristiche, unite alla sua esperienza, lo rendono un ottimo innesto nella nuova Udinese".