Nell’ambito dei controlli disposti dal Procuratore Federale per accertare la corretta applicazione dei Protocolli sanitari adottati dalla FIGC e validati dalle Autorità governative, ieri i pool ispettivi della Procura Federale si sono recati presso i centri di allenamento di Hellas Verona, Benevento e Frosinone.

Pertanto, dopo i controlli effettuati nei giorni scorsi presso i centri sportivi di 14 società di Serie A, a cui si è aggiunto oggi l’Hellas Verona, con le visite ai quartier generali di Frosinone e Benevento i blitz degli ispettori della Procura Federale sono stati estesi anche ai centri di allenamento delle squadre militanti nel campionato di Serie B.

Gli ispettori, oltre ad aver assistito agli allenamenti e aver ispezionato i locali a disposizione del gruppo squadra, hanno acquisito la documentazione sanitaria dei calciatori e controllato la regolarità dell’esecuzione dei tamponi e degli esami sierologici secondo il cronoprogramma previsto dai Protocolli.

Le ispezioni proseguiranno a ritmo costante sino alla fine della corrente stagione sportiva. Fonte: figc.it