“Io goleador? Ho ripreso la via dello scorso anno, sono felice per gol e risultato. Era importante vincere davanti al nostro pubblico. Dobbiamo importare la personalità vista in casa anche in trasferta e le qualità per farlo le abbiamo. Il gol? Non mi sembrava vero, è sempre bello segnare sotto la mia curva. Siamo una squadra compatta e che lotta, ora dobbiamo portare questa mentalità anche fuori casa. La partita? È normale avere degli alti e dei bassi, quando ci sono i bassi dobbiamo ricompattarci e stare attenti. La sconfitta di Benevento ci ha fatto bene e dobbiamo lavorare su alcuni aspetti – ha dichiarato Eros Pisano – Abbiamo visto che non ci sono partite facili, dobbiamo sempre entrare in campo con entusiasmo e con la voglia di vincere. Un plauso anche a chi è subentrato, sono stati tutti importanti e ci hanno aiutato a respirare. Dopo Benevento ci siamo parlati, abbiamo visto gli errori fatti e che non dobbiamo ripetere. Cherubin? È un giocatore di spessore per la Serie B, oggi lui e Bianchetti avevano una partita difficile ma se la sono cavata bene. Adesso manteniamo un profilo basso e da guerrieri, con umiltà. Tutti noi vogliamo solo il bene della squadra”.