“Il gol? Non ci ho pensato più di tanto. Era l’unico modo per metterla dentro, ci ho provato ed è andata bene. La prestazione c’è stata, peccato non sia arrivato il risultato. Questo atteggiamento ci fa sempre più credere nella squadra che siamo e questo ci fa onore. La partita contro la Roma? Li abbiamo presi alti e come ci ha chiesto il mister, abbiamo cercato subito il gol nella ripresa, peccato però non ne siano arrivati altri. La mia stagione? Positiva. Sono partito centrocampista, poi il mister mi ha saputo alzare e spero di fare quello che mi chiede nel migliore dei modi. Obiettivi per questo finale di campionato? La squadra non pensa che mancano cinque partite, vogliamo dare sempre tutto in campo, cercando di fare più punti possibile per arrivare in alto” il commento a Sky Sport di Matteo Pessina dopo Roma-Hellas Verona 2-1.