“Domani sera contro l’Hellas Verona avrò tutti a disposizione, anche Campagnaro. Stanno tutti bene a livello fisico e mentale. C’è il dubbio tra Pinto e Del Grosso, il primo è in condizione e il secondo ha grande esperienza. Ma chiunque scelgo sono tranquillo. Non dobbiamo commettere l’errore di gestire la partita, dobbiamo fare gol perché sarebbe importantissimo. A Verona, in una partita molto bella sul piano agonistico e tattico, è mancato solo il gol ad entrambe – ha dichiarato l’allenatore del Pescara, Bepi Pillon, alla vigilia della sfida contro l’Hellas Verona – Il Verona è una squadra molto forte e costruita per vincere, ma se siamo là anche noi abbiamo qualche merito… Non mi aspetto un Verona diverso, con Aglietti si ha meno possesso palla e più rapidità. Il clima che si respira è buono, vedo tranquillità. Dobbiamo fare il 101%. L’affetto e la spinta del pubblico non è mai mancata, domani sarà il dodicesimo uomo in campo. La finale? Guardo e penso solo alla partita di domani. Sono solo concentrato su quello e non voglio distrazioni. Dobbiamo essere uniti. Due risultati su tre a disposizione? Dobbiamo giocarci la nostra partita senza fare barricate”.