La strage di Capaci rappresenta una delle pagine più nere della storia italiana. Un attentato messo a segno da Cosa Nostra il 23 Maggio 1992, sull’autostrada A29, nei pressi dello svincolo di Capaci nel territorio comunale di Isola delle Femmine, a pochi chilometri da Palermo. Nell’attentato persero la vita il magistrato antimafia Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e tre agenti, Vito Schifani, Rocco Dicilio e Antonio Montinaro.