“A noi piacciono le cose difficili e lo abbiamo dimostrato anche oggi a Chiavari. L’approccio è stato molto buono, la vittoria è meritata anche se dopo il loro rigore abbiamo sofferto un po’ troppo. La Virtus Entella è una squadra in salute, potevamo gestire meglio il secondo tempo ma grazie all’umiltà dei ragazzi siamo riusciti a portare a casa questa importante vittoria – ha dichiarato Pecchia – Mi rimangono impressi l’approccio della squadra ed il primo tempo. Un finale di campionato di grande tensione ma il gruppo è sereno, non dobbiamo disperdere energie anche perché può ancora succedere di tutto. Il testa a testa col Frosinone? Noi guardiamo la Spal. Dobbiamo togliere gli specchietti retrovisori e guardare solo avanti. Romulo? È un giocatore importante, oggi ha giocato terzino sinistro con grande personalità”.