“Dispiace per gli ultimi infortunati, specie per Bianchetti che era appena rientrato. Ma chi li sostituirà darà il massimo, ne sono certo. A Bologna dobbiamo scendere in campo con un sentimento forte. Siamo vivi e l’obiettivo lo vogliamo raggiungere a tutti i costi. La squadra deve essere orgogliosa di avere fatto un gran lavoro, non abbiamo nulla da perdere e dobbiamo affrontare tutte le gare alla morte – ha dichiarato Pecchia – Dobbiamo pensare prima a noi stessi, guardando poi anche agli altri campi. Ma non dobbiamo fare calcoli. Bologna? Squadra di un certo valore, con una classifica di un buon livello. Franco Zuculini? Siamo strafelici, un giocatore migliorato sia dal punto di vista fisico che tecnico”.