“Per il derby recupero Heurtaux, ma non ci saranno Bearzotti e Ferrari. Entusiasmo ritrovato? Va sempre alimentato. Abbiamo la voglia di continuare a fare presentazioni. Ottenere una vittoria così importante col Benevento deve aumentare autostima e fiducia – ha dichiarato Pecchia alla vigilia del derby – La squadra anche pre e post Torino l’avevo vista bene, chiaro che i risultati aiutano. La nostra deve essere una continua crescita. La via del gol ritrovata? Anche col Benevento abbiamo creato tanto, ma concretizzando poco. Il Chievo concede molto poco agli avversari e creare contro di loro non è affatto semplice. Giocano da tanti anni insieme, una squadra molto esperta e preparata, grazie a Maran a cui vanno i miei complimenti. Per fare risultato contro il Chievo dobbiamo fare una prestazione di altissimo livello, giovando oltre le nostre possibilità. Sarà particolare per noi giocare fuori casa, al Bentegodi. Il derby? È una partita come le altre in campo, all’esterno c’è il gusto entusiasmo. La classifica? È bella fino ad un certo punto. Il campionato termina a maggio, quindi… Come vivo questo derby? Diverso rispetto a quello col Vicenza. Chievo favorito? Mi interessa fino ad un certo punto. Souprayen confermato al centro? Può ricoprire due ruoli. Vediamo in base a come sta anche Heurtaux”.