“Non c’è stata reazione e l’Avellino ha meritato di vincere. Una partita non degna della maglia che indossiamo. Una sconfitta meritata. Abbiamo perso un certo spirito perché fuori casa avevamo un altro piglio – ha dichiarato Fabio Pecchia a Sky Sport – Dobbiamo cambiare atteggiamento e nessuno di noi ha mai pensato di avere già vinto il campionato ad ottobre. Serve ben altro carattere da mettere in campo se vogliamo conquistare risultati importanti. La classifica? Gli do il giusto valore. È talmente corta che può succedere di tutto. Questo è il momento più delicato da quando sono a Verona. Dobbiamo rimboccarci tutti le maniche e abbiamo la forza per farlo. Dobbiamo continuare a lavorare con intensità. L’agguato alla dirigenza prima della partita? L’ho saputo adesso e mi spiace molto. Peccato perché si crea un’immagine sbagliata della città di Avellino e l’accaduto va condannato”.