“Rispetto a Benevento, dobbiamo fare di più tutti, nessuno escluso. Questa sconfitta dobbiamo prenderla come un’opportunità di crescita e per migliorarci per diventare più forti. Già dopo Latina sembrava che la squadra avesse già stravinto il campionato, dobbiamo invece pensare che ogni partita ha storia a sè e questo ci deve far riflettere. Giocare bene conta, ma quello che più conta è vincere. Tre partite in nove giorni? Penso solo all’Avellino. Gli irpini hanno giocatori esperti e forti, noi dovremo alla pari, combattendo su ogni pallone – ha dichiarato Fabio Pecchia alla vigilia di Hellas Verona-Avellino – Cherubin sarà della partita domani, per gli altri nuovi valuterò, ma sono comunque contento della condizione fisica di Maresca e Troianiello”.