“Contro l’Ascoli abbiamo commesso qualche errore, permettendo agli avversari di venire fuori e questo ci deve servire come lezione – ha dichiarato Fabio Pecchia alla vigilia della sfida del Bentegodi – La Pro Vercelli viene da un momento positivo e non dobbiamo assolutamente sottovalutarli. Loro sono in grandissima salute, hanno qualità e so benissimo l’avversario che si presenterà domani al Bentegodi. Ogni gara è impegnativa anche se abbiamo un Pazzini in formato super – tuona l’allenatore gialloblù – Dobbiamo continuare a crescere, migliorare e mettere in campo la stessa umiltà mostrata sino ad oggi. La classifica? Non ci deve far cambiare atteggiamento. Quali sono le squadre con cui si lotterà per la promozione? Pro Vercelli. Penso solo alla partita di domani, per me è quella la più importante ed è lì che dobbiamo impiegare tutte le nostre energie. Pisano e Gomez out? Si, forse però Pisano sarà tra i convocati. Romulo terzino? Lui è un jolly e può giocare ovunque. Il rientro di Fossati? In mezzo al campo ho ottime scelte, basti pensare anche a Zaccagni e Zuculini. Cherubin o Caracciolo? Sceglierò all’ultimo. La presenza di Toni oggi al campo? È sempre un piacere il confronto con lui e per tutti è uno stimolo in più avere al nostro fianco un uomo del suo spessore”.