“Ho vissuto questo momento con serenità, abbiamo fatto una brutta sconfitta col Crotone, una grande gara invece contro la Fiorentina e contro la Roma potevamo fare di più vista la prestazione. Quello che sto vivendo è una grande palestra per me, una crescita continua da 18 mesi a questa parte. Se l’ambiente vuole darci una mano bene, abbiamo bisogno di loro – ha dichiarato Pecchia – Il nostro gruppo è pronto a giocarsi le proprie carte e possibilità fino alla fine. Non è una cosa piacevole sentire i cori contro di me e non solo. Ma io vado avanti”.