“Ci fa piacere vincere questo derby, sono contento ma il percorso è ancora lungo. Abbiamo dato risposte importanti soprattutto a noi stessi, una vittoria che ci deve dare forza e consapevolezza. Peccato non essere riusciti a finalizzare di più e questo ci dispiace molto, anche perché il Brescia poteva pareggiare. Primo tempo da squadra matura, ripresa con un po’ troppa confusione. Non siamo stati in grado di chiuderla ed è anche lì che dobbiamo migliorare – ha dichiarato Pecchia – Dobbiamo crescere ancora, ogni vittoria comporta sacrificio, una vittoria importante contro una squadra difficile come il Brescia. Adesso testa già alla sfida del Bentegodi contro l’Ascoli. La contestazione post Frosinone? Abbiamo preso atto del malcontento generale. Non dobbiamo farci condizionare troppo dagli episodi esterni. Fares? Momo ha dato una buona spinta e ha aiutato Souprayen”.