“Io penso solo al campo. E la squadra deve fare altrettanto. Contro la Virtus Entella vorrei vedere una squadra ancora più folle rispetto a quanto visto contro il Vicenza. I ragazzi hanno fatto una grande partita e con merito hanno vinto il derby. Adesso però tutte le nostre energie devono essere spese solo ed esclusivamente sul campo – ha dichiarato l’allenatore Fabio Pecchia – Dobbiamo continuare a lavorare, razionalizzando gli aspetti negativi. La vittoria nel derby è una spinta importante per questo finale di campionato. Bessa? Per ora è un giocatore di serie B e solo il tempo dimostrerà se potrà giocare ad alti livelli. Che squadra è la Virtus Entella? In questo momento della stagione i valori contano fino ad un certo punto. Loro si giocano i playoff e la differenza la farà la voglia di vincere. Campo sintetico? Ci adegueremo. Zero alibi. Se ci diranno di giocare anche sull’asfalto, ci adegueremo. Verona solo contro tutti? Il mio pensiero conta sino ad un certo punto. Arrivato sino a qui, devo indirizzare le energie verso il campo – tuona Pecchia – Per vincere la nostra squadra, da sempre, deve fare degli sforzi immani ed a Chiavari ci attende un altro step importante per raggiungere il nostro obiettivo. Noi dobbiamo guardare avanti e rincorrere, quindi guardiamo la Spal. Loro possono gestire, noi no”.