“Ho avuto il privilegio di lavorare a fianco di uno dei più grandi tecnici in circolazione, questo traguardo lo dedico a Benitez. Devo ringraziare poi il presidente e il direttore sportivo Fusco. Probabilmente se fossi stato in un’altra società sarei stato esonerato – ha dichiarato l’allenatore dell’Hellas Verona, Fabio Pecchia, a Tuttosport – Tutte le squadre hanno un calo fisiologico, prima o dopo, ma le due sconfitte con Novara e Cittadella nel girone d’andata hanno avuto un effetto diverso, perché c’era del pregresso, perché si veniva da un’annata fallimentare. Sono riaffiorati i fantasmi del passato e, da lì in avanti, abbiamo dovuto sempre rincorrere. Ma negli ultimi due mesi ho visto un Verona più forte e bello di quello della prima parte del campionato”.