“Non era semplice imporsi contro una squadra di valore come il Cesena, siamo molto contenti di essere riusciti a vincere e di aver dimostrato che la squadra è in salute e che sta bene fisicamente. A differenza di quello che qualcuno diceva. Lavorare a Verona per me è una grande opportunità e darò sempre il massimo – ha dichiarato Pecchia – Da sei mesi vivo in un sommergibile, lavoro al massimo tutti i giorni e l’unica cosa a cui noi dobbiamo pensare è ricreare il giusto entusiasmo dopo un’annata molto difficile. Il mercato? I miei giocatori non li cambierei con nessuno. Boldor? È un premio al suo lavoro e professionalità. Abbiamo tanti giovani interessanti e avremo bisogno di tutti”.