“16 gol in 17 partite? Speravo di fare così bene e di dare il mio contributo anche in serie B con l’Hellas Verona. Non è stata una decisione semplice, avevo tutto da perdere a scendere in cadetteria, ma non posso che essere contento di questa prima parte di campionato, anche se siamo solo a metà del lavoro. Adesso ci attende un girone di ritorno difficile, ma adesso siamo tutti contenti per quanto fatto sino ad oggi. L’anno scorso non si era visto il vero Pazzini, ora sto dimostrando che sono forte e non bollito come qualcuno ha detto o scritto. Siamo primi, tutti contenti e questa è la cosa più importante”.

Giampaolo Pazzini