“Non voglio attaccarmi all’arbitro. Ultimamente qualche episodio ci è andato a sfavore, ma questa sera c’è tanta la delusione. Abbiamo giocato male, in campo non si è vista una squadra che voleva vincere. Eravamo troppo lenti, lunghi, abbiamo perso le distanze e abbiamo fatto troppo poco. Dobbiamo fare qualcosa in più – tuona Giampaolo Pazzini – Mancano otto partite e ora dobbiamo fare più punti possibile se vogliamo andare in serie A. Peccato non avere sfruttato questa occasione al Bentegodi e non aver fatto risultato dispiace ancora di più. Adesso dobbiamo parlare il meno possibile e lavorare di più”.