“Volevo tornare ad essere protagonista, ad essere decisivo e con grande determinazione di sono rimesso in gioco. Ho ancora tante motivazioni. Quattro doppiette di fila? Non mi era mai capitato. É bellissimo. Ma sono consapevole che non ho e non abbiamo ancora fatto nulla – ha dichiarato Pazzini – La stagione scorsa ha lasciato tanta amarezza e voglia di rivincita. Oggi c’è un gran gruppo, coeso e tutti stiamo remando verso il nostro obiettivo. Verona Pazzini dipendente? No. Il merito degli attuali risultati sono da dividere con tutto il gruppo”.