“Un legame fortissimo da subito con la città di Verona e i tifosi dell’Hellas. Esserne stato capitano è un grande orgoglio. Quali allenatori ricordo con maggiore piacere? Mandorlini mi ha fatto esordire. E anche Mazzarri e Delneri. Mi sono trovato benissimo con Allegri, il numero uno. E’ andata bene anche con Leonardo all’Inter e con Juric. Toni è stato invece compagno, amico e mentore ” ha dichiarato a La Gazzetta dello Sport, Giampaolo Pazzini.