“Adesso contro Verona e Benevento servono la grinta e la cattiveria agonistica che abbiamo dimostrato di avere quando serviva. Penso che le squadre che sono a quota 31, 32, 33 punti siano ancora invischiate nella lotta salvezza e non possano permettersi di tirare i remi in barca – ha dichiarato Simone Colombarini, patron della Spal, a lospallino.com – Nelle prossime due giornate la situazione si delineerà meglio. Partita di Verona crocevia per la SPAL, che sono convinto possa contare sul support del pubblico che andrà al Bentegodi in massa”.