A Palermo continua a regnare il caos. Il futuro del club rosanero non si conosce ancora dopo le dimissioni dell’ex presidente Richardson e del consigliere Treacy. Entro il 16 febbraio dovranno essere pagati gli stipendi, altrimenti il Palermo rischia anche il -4 in classifica, come conferma La Gazzetta dello Sport. “Ho parlato con la squadra, era giusto che sentissero la mia presenza. Ho detto loro che sono convinto che i soldi arriveranno. Non li abbandono. Ho prospettato loro tutte le possibili soluzioni. Sono convinto che questo sia l’organico più forte della Serie B e che il Palermo sia un candidato alla promozione. Nonostante tutto quello che può succedere”. Foto: Corriere dello Sport