Non sono rientrati da Roma con la squadra per raggiungere le rispettive nazionali Moras, Tachtsidis, Lazaros, Hallfredsson, Obbadi, Ionita, Gollini e Sorensen.

LAZAROS CHRISTODOULOPOULOS, EVANGELOS MORAS E PANAGIOTIS TACHTSIDIS
Convocati dalla Grecia per la sfida Ungheria-Grecia, valida per le qualificazioni a Euro 2016 e in programma domenica 29 marzo (ore 20.45) alla Groupama Aréna di Budapest.

EMIL HALLFREDSSON
Convocato dall’Islanda per le sfide Kazakistan-Islanda (qualificazione Euro 2016) e Estonia-Islanda (amichevole), in programma rispettivamente sabato 28 marzo (ore 16, Astana Arena) e martedì 31 marzo (ore 18, Le Coq Arena, Tallin)

ARTUR IONITA
Convocato dalla Moldavia per la sfida Moldavia-Svezia, valida per le qualificazioni a Euro 2016 e in programma venerdì 27 marzo (ore 20.45) allo Stadionul Zimbru di Chisinau.

MOUNIR OBBADI
Convocato dal Marocco per la sfida Marocco-Uruguay, gara amichevole in programma sabato 28 marzo (ore 18) allo stadio Adrar di Agadir.

FREDERIK SORENSEN
Convocato dalla Danimarca Under 21 per le sfide con Portogallo e USA, amichevoli in programma giovedì 26 marzo (ore 18) e martedì 31 marzo (ore 19) rispettivamente allo stadio Municipal di Marinha Grande e al Lyngby Stadium.

PIERLUIGI GOLLINI
Convocato dall’Italia Under 20 per la sfida Italia-Svizzera, valida per il XIV° torneo Quattro Nazioni e in programma giovedì 26 marzo (ore 15) allo stadio Rigamonti Ceppi di Lecco.