Quando le cose non vanno, si sa, nel calcio è sempre l’allenatore a pagare. Ma non sempre le colpe sono sempre e solo del tecnico. La situazione in casa Hellas Verona preoccupa, non solo per l’attuale posizione in classifica.

Il presidente del club di via Belgio, Maurizio Setti, ha parlato a Sky prima della sconfitta del Bentegodi contro il Torino, confermando di avere allestito una rosa in grado di conquistare l’obiettivo, cioè la salvezza, squadra peraltro a detta del numero uno scaligero più solida di quella dell’anno scorso.

Ora dopo il terzo ko consecutivo ed il terzultimo posto a soli 4 punti di distacco, sarebbe gradito un nuovo intervento della società, per rassicurare l’allenatore, compattare la squadra e dare fiducia ad un ambiente demoralizzato dall’atteggiamento dei gialloblù in campo e dalla non presenza della società in questo delicato momento.