Nell’audizione odierna dei progettisti e dei proponenti il project del nuovo stadio abbiamo avuto conferma delle approssimazioni e talvolta delle banalità che già avevamo sottolineato per quanto riguarda la documentazione progettuale finora prodotta. Ci hanno raccontato quanto sia bella Verona ma non hanno dissipato nessuno dei tanti dubbi sul tavolo, a partire dalla sostenibilità di un Piano economico finanziario che, a detta degli uffici comunali, è così vago e generico da non avere nemmeno le caratteristiche per poter essere definito un Pef. Oppure sul traffico indotto nel quartiere Stadio, dove esiste uno studio assolutamente carente. Non ci hanno detto nemmeno dove troveranno i soldi. Ad oggi i proponenti non possiedono nemmeno lontanamente la capacità finanziaria per realizzare un intervento valutato in circa 100 milioni di euro.

Questa la foto ed il commento condiviso sui social da parte del consigliere comunale Michele Bertucco.