Si contano un totale di 55 precedenti tra Hellas Verona e Milan: 10 vittorie per il gialloblù, 19 pareggi e 26 vittorie per i rossoneri. Tra le squadre contro cui il Milan è imbattuto in casa in Serie A, l’Hellas Verona è quella contro cui i rossoneri hanno giocato più incontri interni: 27 partite di cui 16 vittorie e 11 pareggi.

LE CURIOSITA’ – Tra le squadre neopromosse, l’Hellas Verona è quella che vanta la media più alta di punti a partita nei 5 maggiori campionati europei in corso: 1.45. L’Hellas Verona è inoltre imbattuta da 5 partite di campionato (3V, 2N): l’ultima volta che i gialloblù sono rimasti senza sconfitte per più gare di fila in una singola edizione della competizione risale al 1999/00, una serie di 15.

L’AVVERSARIO – Dall’inizio di dicembre il Milan ha ottenuto 17 punti in classifica, meno solo della Lazio (19); i rossoneri, inoltre, hanno tenuto la porta inviolata in 5 incontri di Serie A in questo periodo, più di ogni altra squadra. Il Milan inoltre non ha perso nessuna delle ultime 10 partite di Serie A giocate di domenica alle 15 (5V, 5N) – l’ultima sconfitta risale al maggio 2017 (1-2 contro il Cagliari).

FOCUS GIOCATORI – Marco Silvestri è il secondo portiere ad aver mantenuto più volte la porta inviolata in questo campionato (7). Al primo posto troviamo infatti il portiere del Milan, Gianluigi Donnarumma, con 8 ‘clean sheet’.

Quattro giocatori e un allenatore sono gli ex della partita: Giampaolo Pazzini (ha vestito la maglia rossonera per 74 partite di Serie A, periodo in cui ha segnato 21 reti), Fabio Borini (ha collezionato 51 presenze di campionato e 4 marcature con i rossoneri), Salvatore Bocchetti (ha giocato nel Milan 9 partite nella seconda parte della stagione 2014-15) e Ante Rebic (ha giocato 10 partite di Serie A con la maglia dell’Hellas Verona nella stagione 2015/16, restando tuttavia a secco di reti). L’ex allenatore della partita è mister Stefano Pioli, che da calciatore ha militato nell’Hellas Verona nel biennio 1987-1989. Fonte: hellasverona.it