Si contano un totale di 13 precedenti in Serie A tra Hellas Verona e Lecce: 4 vittorie per i gialloblù, 5 pareggi e 4 vittorie per il Lecce. Nelle ultime 5 gare di Serie A che hanno visto opposte due avversarie neopromosse non ci sono stati pareggi (4 successi per la squadra in casa e uno per la formazione ospite).

LE CURIOSITA’ – Nell’ultima partita contro il Bologna, Fabio Borini è diventato il 12° marcatore differente dell’Hellas Verona in questa stagione, solo l’Inter ha mandato in rete più giocatori (14) rispetto ai gialloblù. Nessuna squadra ha inoltre subìto meno reti di testa dell’Hellas Verona in questa Serie A (1, al pari dell’Inter), fondamentale con cui ne ha realizzati 5.

L’AVVERSARIO – Il Lecce è la squadra che ha subìto più conclusioni (60) nel corso dei primi 15 minuti di gioco nel campionato in corso: tuttavia la squadra di Liverani è l’unica che non ha incassato gol in questo primo segmento di gara. Dall’inizio del mese di ottobre 2019 ad oggi, nessuna squadra ha ottenuto meno successi del Lecce (uno soltanto: l’1-0 contro la Fiorentina) nei 5 maggiori campionati europei, al pari del Tolosa e del Nîmes.

FOCUS GIOCATORI – Matteo Pessina ha segnato il suo primo gol in Serie A proprio contro il Lecce, alla seconda giornata di questo campionato nella vittoria 1-0 dell’Hellas Verona. Considerando i Top-5 campionati europei, Marash Kumbulla è il terzo difensore, nato dopo il 2000, ad aver disputato più partite da titolare (13) in questa stagione. Al primo e secondo posto troviamo rispettivamente Max Aarons (21), Norwich City, e Rayan Ait Nouri (16), Angers. Fonte: hellasverona.it