Analizziamo con i numeri Opta e Panini Digital la sfida dello stadio Bentegodi tra Hellas Verona e Carpi. Nel settimo risultato utile consecutivo, il Verona ha condotto nettamente la gara, come confermano le cifre. In particolare, il possesso palla premia l’Hellas, che ha tenuto palla nel 61% del tempo effettivo di gioco. L’indice di valutazione squadra, poi, ovvero il giudizio complessivo sulla prestazione, dice Hellas Verona 65 e Carpi 35. Eloquenti anche le cifre relative ai passaggi effettuati: 450 per i gialloblù, 183 per i biancorossi. Eccellente anche la qualità dei passaggi: il 71% di quelli gialloblù sono andati a buon fine. Il migliore in questo campo è Souprayen, che ne ha effettuati 75. Quarto gol in campionato per Simone Andrea Ganz, il secondo da subentrato, per un pareggio importante per l’obiettivo finale. In totale, però, il Verona ha tirato per 21 volte di cui 8 nello specchio, contro le 7 conclusioni (4 in porta) del Carpi. Sfortunato in qualche occasione Pazzini, che però ce l’ha messa tutta: suo il record di tiri (6). Fonte: hellasverona.it