Il bomber gialloblù fermo a quota 19 reti

Questo il testo pubblicato sul sito della Lega che assegna il 2-0 come autorete di Frison.

Spiace togliere a Luca Toni il gol che lo avrebbe portato in vetta alla classifica marcatori della Serie A TIM, ma non ci sono dubbi sul fatto che il secondo gol dell’Hellas Verona vada registrato come autorete del portiere del Catania Frison. Per aiutarci nella decisione ci siamo serviti della camera in-out, posizionata in linea con la porta. Le immagini riviste al rallentatore chiariscono che dopo il colpo di testa del centravanti dell’Hellas Verona il pallone rimbalza sulla traversa e carambola sul corpo di Frison che lo spinge involontariamente nella propria porta. Sulla base della seconda precisazione del punto 1 delle -Linee Guida per l’assegnazione dei gol dubbi- viene quindi assegnata l’autorete a Frison. Il caso ricalca numerosi esempi del passato e quello recente di Genoa-Milan, col tiro di Motta carambolato su Abbiati ed autorete assegnata al portiere del Milan.

fonte: legaseria.it